(9 Agosto 2019)
Alba Adriatica - Ecco la vera bicicletta di Ernesto "Che" Guevara
Giancarlo Bucci esporrā il pezzo unico nell'ambito della mostra "Happy Night Festival".
ALBA - Continua il programma degli eventi ricreativi, a cavallo di Ferragosto. Lunedì, infatti, a cura della Pro loco Alba, si svolgerà la prima edizione di una singolare manifestazione ricreativa, denominata "Happy Night Festival". Una spassosa serata con tanta musica e balli anni 60 e 70, grazie a 4 complessi musicali: Le Diviniles, Orkestoska Nazional, The Fuzzy Dice e Le Rimmel, dislocati in varie postazioni lungo la strada che anche in questo caso verrà interamente pedonalizzata, per circa 1 Km. Non mancheranno mercatini ed una speciale mostra di biciclette, dipinte dall'artista Giancarlo Bucci (nella foto) che qualche anno fa ha vinto un premio al Festival "Lucca Comic", con un libro a fumetti sui Maya. Verranno esposti 20 modelli particolari del passato, reinterpretati dall'estro  pittorico e ricostruttivo di Bucci che ha dedicato le sue decorazioni a grandi personaggi del nostro tempo, quali Marilyn Monroe, Milo Manara, Totò, Hemingway, Einstein, l'astrofisica Margherita Hack, Beatles, ed altri ancora. Il vero pezzo spettacolare della collezione in mostra sarà però la visione di una bicicletta veramente posseduta da Ernesto (Che) Guevara, all'età di 22 anni, nel 1950. Bucci l'acquistò durante un viaggio a Rosario, in Argentina, nel 1990. "Adesso -fa sapere mostrando foto e documenti originali- questa bicicletta potrebbe interessare allo stesso museo di Rosario, visto che loro hanno una copia, peraltro poco reale, ad iniziare dalla sella, ai freni ed al motore". Sullo sfondo campeggia la foto del "Che", che con quella due ruote a pedali, con motore Garelli, percorse ben 4.500 Km. in 12 province argentine, prima di possedere la famosa moto dei "Diari della motocicletta".
Ciao Cittā - Direttore responsabile D'Eugenio Bernardo Francesco - ciaocitta@alice.it C.Fisc.:DGNBNR57R17A125C