(4 Ottobre 2019)
Alba Adriatica - Individuati altri spazi murali per le attivitā di "street art"
Grazie al regolamento comunale si prosegue con il progetto di abbellire la cittadina.
ALBA - Dopo l'approvazione del regolamento per le attività di graffissimo e "street art", già iniziate con la realizzazione di un disegno raffigurante un acquario sulla facciata esterna dell'Ufficio informazioni turistiche, il Comune costiero ora ha individuato altri spazi murali da riqualificare. I temi artistici sono ancora da definire ma presto pennelli e colori cambieranno il trasandato aspetto della casetta comunale in via Isonzo e l'intera parete Est dello stadio comunale Luca Vallese in via Ascolana. L'impianto sportivo, inoltre, qualche settimana fa, è stato oggetto di un intervento per eliminare una svastica nazista, con l'amministrazione comunale che ha subito risposto approvando un colorato murales inneggiante alla pace, opera dell'artista Michele Desiderio. Grazie al vigente regolamento per la "street art", l'azione per mutare in meglio il volto di altri luoghi ed edifici pubblici, proseguirà in maaniera rapida. Infatti, il prossimo intervento è stato previsto lungo le mura esterne della villa comunale Flaiani, al fine di cancellare alcune scritte imbrattanti. Inoltrando una domanda al Comune, tale possibilità è estesa anche ai privati.
Ciao Cittā - Direttore responsabile D'Eugenio Bernardo Francesco - ciaocitta@alice.it C.Fisc.:DGNBNR57R17A125C