Home Page

(22 Agosto 2019)
Alba Adriatica - In scena la rassegna "Albatraz, prigionieri della risata"
Stasera e domani, alle ore 21,30, con un cast di famosi comici. Ingresso libero.
ALBA - Tutto pronto per stasera, alle re 21,30, nella Bambinopoli comunale, quando scatterà la Vª edizione dell'esilarante rassegna di cabaret comico "Albatraz, prigionieri della risata". Due serate di grande divertimento (compresa quella di domani sera), che vedranno l'esibizione di rinomati comici nazionali che, da molti anni, calcano le scene di teatri e seguitissimi programmi televisivi. Infatti, a presentare lo "show" sarà Max Cavallari che formava con Bruno Arena lo stravagante e divertente duo comico dei Fichi d'India. Recentemente, è apparso in TV nel programma  "Made in Sud" ma nella sua lunga carriera vanta film con Vanzina e musical. La risata è, comunque, assicurata anche con gli altri ospiti della rassegna, visto che a turno sul palco saliranno veri maestri della comicità di livello nazionale, ad iniziare da Uccio De Santis (La sai l'ultima, nonché attore di fiction e cinema), Pino Campagna (chi non ricorda la famosa battuta poi diventata tormentone: "Papi, ci sei? Ce la fai? Sei connesso?"), in uno storico Zelig. Stefano Chiodaroli, invece, è stato protagonista sul set di molte opere cinematografiche ma anche in numerosi spettacoli del piccolo schermo: Zelig, Buldozer (Rai 2), Don Matteo (Rai Uno), ecc. Anche per il simpatico torinese, di origini calabresi, Franco Neri, un corposo curriculum di importanti partecipazioni: conduttore a Striscia la Notizia, Zelig, Scherzi a parte, anch'egli famoso però per la battuta "Franco oh Franco". Infine il duo comico dei "Panpers", attori, cabarettisti e cantanti. L'appuntamento con il buon umore, ancora una volta, è stato possibile grazie all'impegno della locale Pro loco "Spiaggia d'Argento", presieduta da Roberto Di Mizio. L'ingresso è gratuito.

(22 Agosto 2019)
Controguerra - Al via la VIŠ edizione della "Controguerra Wine Bike"
Sport, natura e divertimento, tra fossi, stradine e vigneti. Domenica 25 agosto, ore 8,30.
CONTROGUERRA - Torna, domenica prossima, la "Controguerra Wine Bike", una coinvolgente gara ciclo-turistica in mountain bike, tra le colline e le aziende vitivinicole del Comune di Controguerra. Un appuntamento sportivo, ormai, classico, soprattutto, per gli amanti delle due ruote che potranno vivere una bella giornata all'insegna dello sport, della natura e del divertimento, ispirata dai valori dell'amicizia e dell'aggregazione. Infatti, con il patrocinio del Comune, è tutto pronto per dare il via alla VIª edizione organizzata e curata dalla ASD MTB Controguerra, presieduta da Fabrizio Leteo. "Siamo al lavoro -dice il presidente- per mettere in sicurezza il tracciato, ripristinando i suggestivi percorsi che si snodano tra fossi, stradine e vigneti. Regalaremo scorci di paesaggi unici che renderanno la giornata indimenticabile". L'edizione 2019 rientra nel circuito "Colline Teramane in MTB" e rappresenta la terzultima tappa del programma. Il ritrovo per i partecipanti è stato fissato in Piazza del commercio, alle ore 7,30 ma la partenza è prevista alle ore 8.30. Due le tipologie di percorso proposte dall'associazione: uno di 20 Km. con 500 metri di salita ed uno più lungo di 28 Km. con 800 metri circa di salita. Durante le impegnative gare funzioneranno due punti di ristoro. Per i primi 80 iscritti è prevista la consegna del pacco gara ma anche premi individuali e per i gruppi più numerosi. "Visto il successo delle passate edizioni -conclude Leteo- verrà riproposto il gran premio della montagna che incoronerà il re e la regina della Controguerra Wine Bike 2019". La manifestazione vedrà il coinvolgimento degli uomini della Protezione Civile e di un servizio mobile di assistenza sanitaria, per una maggiore tutela di tutti i partecipanti. All'arrivo servizio docce e pasta party finale presso i locali dell'Enoteca comunale. E' obbligatorio l’uso del casco.

(19 Agosto 2019)
Alba/Tortoreto - Musica e comicitā di qualitā nei due centri balneari
Si cerca di recuperare il concerto per Morricone. A Tortoreto, domani, arriva una stella del soul.
ALBA - Molta delusione per l'annullamento, a causa della pioggia incessante, del concerto dedicato al celebre compositore Ennio Morricone, previsto la notte della vigilia di Ferragosto nella spiaggia libera del lungomare Sud. Il palco è ancora sull'arenile, perché a Palazzo di città si sta facendo di tutto per recuperare l'interessante e piacevole serata musicale. "Pensiamo -ha riferito l'assessore al Turismo Paolo Cichetti- di riproporla venerdì 30 agosto ma la certezza si avrà solo oggi, in base alla disponibilità della Banda di Offida, al momento già impegnata in altri appuntamenti". Dopo i grandi eventi di massa della "Notte colorata dei bambini", Carnevale estivo, Alba in Moda e "Happy night festival", ora è tutto pronto per ospitare la divertente rassegna comica "Albatraz, prigionieri della risata". Due serate (giovedì e venerdì prossimo, nel parco della Bambinopoli comunale, ore 21,30), all'insegna del relax e del buon umore. Sul palcoscenico con vista mare, si esibiranno affermati artisti del cabaret nazionale. La kermesse, alla sua Vª edizione, resta il fiore all'occhiello delle manifestazioni organizzate dalla Pro loco "Spiaggia d'argento", diretta da Roberto Di Mizio.
Da segnalare, nella limitrofa Tortoreto, un altro concerto di livello internazionale, con l'americana Noreda Graves (Washington DC, 1982), che proporrà brani musicali Gospel, Soul, Jazz, Funk e Rhythm'n'Blues. Un'artista di grande spessore capace di esaltare al massimo il suo smisurato talento, in Italia per la terza volta da solista. Verrà accompagnata da un gruppo di valenti musicisti, quali Massimiliano Coclite piano e organo, Riccardo Cancellieri alla chitarra, Walter Monini al basso e Glauco Di Sabatino alla batteria. L'evento che si svolgerà, domani sera alle ore 21,30 nella piazza del centro storico è stato organizzato dall'assessore al Turismo di Tortoreto, Giorgio Ripani e dall'appassionato di jazz Enzo Zampini.

(16 Agosto 2019)
Alba Adriatica - Vandali in azione nello chalet balneare "Gigino
Amara sorpresa per il veternao dei bagnini abruzzesi che ha trovato le porte delle cabine rotte.
ALBA - Notte di Ferragosto con qualche strascico pesante in spiaggia, in modo particolare per lo storico stabilimento balneare "Gigino", situato sul lungomare Sud, proprio al confine con l'arenile di Tortoreto. Ieri mattina, infatti, l'omonimo gestore, Gigino Vagnozzi, un veterano dei bagnini abruzzesi ancora in campo (a settembre compirà 81 anni), ha avuto l'amara sorpresa di vedere un intero lato delle sue cabine devastate dai vandali. Quest'ultimi, forse, in preda ai fumi dell'alcol e quant'altro, durante il baccanale sull'arenile hanno anche acceso un fuoco, a poca distanza dalla zona barche. "In tutti questi anni di servizio -ha riferito Gigino, molto abbattuto per il grave danno subito- non era mai accaduto un fatto simile. Una stagione finita male che mi costerà alcune migliaia di euro". Nelle cabine non c'era niente da rubare, se non palette, secchielli ed altri piccoli articoli da mare. I devastatori però hanno sfasciato le porte in legno, in stile persiana, spaccando le ante e le serrature delle porte.

(16 Agosto 2019)
Alba Adriatica - Grande successo per "Happy Night Festival"
Nota di ringraziamento da parte della Pro loco Alba Adriatica, presieduta da Renato Pantoli.
ALBA - "Happy Night Festival" chiude la sua prima edizione con un successo sorprendente ma in un certo modo atteso dagli organizzatori e dalle attività commerciali del viale. "Volevamo -si legge in una nota della Pro loco Alba, diretta da Renato Pantoli- creare un evento ispirato ad una festa del viale con un salto indietro nel tempo, agli anni ’60- 70. Abbiamo cercato di coinvolgere l’intera via, operatori commerciali, cittadini e più gente possibile, invitandola a partecipare attivamente alla festa e, quando abbiamo visto la via riempirsi di uomini e donne di tutte le età, compresi i bambini, quando abbiamo visto i locali pienissimi, turisti in fila per fare foto ricordi, cittadini partecipare e ballare nelle postazioni musicali, la soddisfazione è stata immensa…possiamo dire con entusiasmo che ci siamo riusciti". La via adornata da palloncini colorati, quattro gruppi musicali, postazioni per foto ricordo della nostra città, trucca bimbi con postazione vintage di trucco e parrucco, parrucchieri che facevano acconciature anni 60, alcune auto d’epoca e l'esposizione di alcune opere dell’artista albense Giancarlo Bucci, hanno fatto da cornice ad una via affollata come non mai. "La Pro Loco città di Alba Adriatica -si conclude- ringrazia l’amministrazione comunale di Alba Adriatica, il Comitato piazza del Popolo e soprattutto  le attività commerciali di via Mazzini che con entusiasmo si sono adoperati per l’organizzazione dell’evento".

Ciao Cittā - Direttore responsabile D'Eugenio Bernardo Francesco - ciaocitta@alice.it C.Fisc.:DGNBNR57R17A125C