Home Page

(26 Giugno 2019)
Alba Adriatica - Stagione balneare partita male ma non per gli hotel
Operatori balneari poco soddisfatti, mentre non ci sono problemi per gli affollati alberghi.
ALBA - Stagione balneare con luci ed ombre, segnata dal maltempo iniziale, in primavera. Un certo pessimismo per l'andamento turistico ritenuto, finora, poco soddisfacente, si registra nel comparto dei concessionari demaniali. "Maggio -ha osservato Genesio Cianciarelli, titolare del moderno stabilimento marino Caraibi, sul lungomare Sud- è stato disastroso, a causa della pioggia ogni week-end. A mio parere c'è stato circa il 20% in meno di gente, rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Ora -ha concluso Cianciarelli- c'è la forte speranza di recuperare in luglio ed agosto". Anche per Sandro Zivelli proprietario dello chalet Al Faro, "l'estate è partita male e in ritardo ma da questo giugno, i fine settimana hanno annoverato un super affollamento di persone al mare, grazie all'arrivo di molti bagnanti che hanno comprato casa ad Alba. Tengo a riferire -ha poi sottolineato l'operatore balneare- che l'emissione dell'ordinanza di divieto di fumo in spiaggia, è stata apprezzata dalla stragrande maggioranza dei turisti". Atmosfere e commenti positivi, invece, tra i gestori di alberghi e residence che raccontano di un ottimo "trend" turistico, specie per le migliori strutture ricettive che ad Alba sono intorno a 130. "Offriamo -ha spiegato Mauro Magnani che gestisce l'hotel Doge inserito tra i primi 10 "family hotel" d'Italia- tanta qualità ad un prezzo competitivo. Per le strutture più attrezzate non ci sono particolari problemi, visto che fin d'ora, per i prossimi mesi di luglio e agosto non ci sono più camere libere". Nel settore emerge però una carenza della cittadina, legata alla mancanza di spazi pubblici per animali domestici, in quanto sempre più vacanzieri arrivano con cani e gatti al seguito, chiedendo servizi in tal senso.

(25 Giugno 2019)
Alba Adriatica - Tre appuntamenti con la rassegna "Un tuffo a Villa Flaiani"
Le iniziative culturali sono rivolte a ragazzi e bambini ma la terza interesserą gli adulti.
ALBA - Si terranno questa settimana nella Villa comunale Flaiani tre appuntamenti culturali organizzati dalla biblioteca comunale con la Pro Loco Spiaggia d'Argento e promossi dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonietta Casciotti per la valorizzazione culturale del territorio. I primi due  incontri, che fanno parte del cartellone delle iniziative di "Un tuffo a Villa Flaiani", sono rivolti ai ragazzi dai 9 ai 12 anni e ai bambini dai 5 ai 7 anni; mercoledì 26 giugno alle ore 16.30 si terrà l'appuntamento conclusivo dei pomeriggi dedicati alla scrittura creativa e venerdì 28 giugno alle ore 17.00 i bambini in età prescolare potranno partecipare al laboratorio di favole "Bentornato amico sole" che prevede la lettura di favole e la realizzazione di un laboratorio creativo con utilizzo di materiali di riciclo. Sabato 29 giugno alle ore 17.30 è in programma per gli adulti la "Conversazione sul libro Benevolenza Cosmica" di Fabio Bacà per poter dialogare insieme, anche per chi non lo avesse ancora letto, su questo romanzo d'esordio che ha avuto ampi consensi sia dalla critica che dai lettori. Sarà un'occasione per parlare delle avventure di Kurt O’Reilly, protagonista del romanzo perseguitato dalla buona sorte, per riflettere, esprimere, se si ha voglia, le proprie emozioni e impressioni e approfondire insieme i tanti temi e contenuti sviluppati in questo libro pubblicato dall'Adelphi.


(22 Giugno 2019)
Alba Adriatica - Il M5Stelle: "Le spiagge libere di Alba stanno scomparendo"
Appello affinchč l'amministrazione ascolti anche le osservazioni e le proposte dei 5Stelle.
ALBA - "Dopo le ultime polemiche -si legge in una nota dei pentastellati albensi- riguardo l'occupazione (abusiva?) di un tratto di spiaggia libera da parte di un operatore privato, ci sentiamo in dovere di esprimere le nostre considerazioni sulla gestione a dir poco approssimativa e pasticciata da parte dell'amministrazione che aveva il tempo necessario per permettere nei termini di legge (prima si firma l'atto poi si dà esecuzione) e con tempi contingenti lo spostamento su zone libere di operatori impossibilitati a lavorare. Inoltre -si pone in evidenza- continuiamo a ricevere segnalazioni da parte di cittadini e turisti indignati per la scomparsa nel corso degli anni di molti tratti di spiaggia libera, che ricordiamo per legge non possono essere inferiori ad una certa percentuale. Poiché -si conclude la nota dei 5Stelle- risulta che l'amministrazione stia preparando il nuovo Piano demaniale, chiediamo che, appena pronto e prima dell'approvazione, venga portato a conoscenza di tutta la città e che ci sia la possibilità di discuterne e magari apportare modifiche, in quanto riteniamo fondamentale ricordare che il demanio e le spiagge sono pubbliche e di tutti i cittadini".


(22 Giugno 2019)
Alba Adriatica - Estate pił sicura con un consistente nucleo interforze in campo
Il potenziamento prevede 10 agenti di PS, 3 carabinieri e 4 finazieri, con 10 vigili urbani.
ALBA - Con l'aumento del flusso turistico, ancor più negli affollati fine settimana, riemergono diversi aspetti problematici inerenti l'importante tema della sicurezza. Per garantire un'estate più sicura su tutta costa vibratiana, nei giorni scorsi, nel Municipio albense, in seguito ad una riunione del Comitato provinciale per l'ordine pubblico indetta dal Prefetto di Teramo, Gabriella Patrizi, è stato annunciato un consistente potenziamento delle Forze dell'ordine per la stagione balneare 2019. Il vertice, a cui hanno preso parte anche i comandanti dei rispettivi Corpi di polizia locale di Alba, Martinsicuro e Tortoreto, ha confermato l'apertura del posto estivo della Polizia di Stato negli uffici della sede comunale distaccata, ad Alba, in via Bafile, adiacenti a quelli dei vigili urbani. Il servizio che funzionerà 24 ore su 24, verrà attivato a partire dal prossimo 1 luglio, fino al 15 settembre, con l'eventuale probabilità di essere prorogato, in caso di necessità. Oltre alla presenza estiva delle pattuglie di PS, la Questura ha disposto anche un maggior controllo sull'intero litorale con 10 poliziotti in più, con l'aggiunta di tre militari dell'Arma nella Compagnia dei carabinieri di Alba e con quattro agenti della Guardia di Finanza. Un composito nucleo interforze, a cui andranno aggiunti anche ben 10 vigili urbani estivi, dei quali 4 assunti grazie ai fondi elargiti con il progetto ministeriale "Spiagge sicure", pronti a scendere in campo per contrastare il negativo risvolto del commercio abusivo. Un fenomeno che vede, in modo particolare, la cittadina costiera presa di mira da decine di venditori non autorizzati, già all'opera in spiaggia e, di sera, sulla passeggiata del lungomare Marconi. Durante l'incontro a Palazzo di città, l'amministrazione del sindaco Antonietta Casciotti ha posto anche l'attenzione sulle norme di sicurezza (Safety Security) riguardanti le grandi manifestazioni ricreative, ad iniziare dal carnevale estivo (9 agosto) che richiamerà circa 100mila persone sul lungomare ed alla "Notte colorata dei bambini" (28 luglio). Sotto controllo, infine, i luoghi pubblici più frequentati d'estate, considerato che si è proceduto ad affidare il servizio di vigilanza notturna, mediante guardie giurate armate, del parco della Bambinopoli comunale e della pineta litoranea.

Ciao Cittą - Direttore responsabile D'Eugenio Bernardo Francesco - ciaocitta@alice.it C.Fisc.:DGNBNR57R17A125C